LIBRI E PRODOTTI BIO: VAI SUL BANNER E AGGIUNGI LA PAGINA AI TUOI PREFERITI

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

mercoledì 29 febbraio 2012

OSHO... FLUIRE


Fluisci quanto piu' ti e' possibile, in modo selvaggio. Non credere ai limiti, e..non permettere a nessuno di confinarti, per nessun motivo. Non permettere mai a nulla di diventare una tua prigionia. Continua a fluire, a muoverti, a scorrere; piu' sei simile a un fiume, piu' ti avvicinerai all'oceano.
Osho

consigliato:

venerdì 24 febbraio 2012

OSHO FRASES

Nobody is superior, nobody is inferior, 
but nobody is equal either. 
People are simply unique, incomparable.
Osho

OSHO... COERENZA

La vita è breve. vivila nel modo più ricco possibile e non cercare di essere coerente. Una persona davvero consapevole cambia insieme alla vita, una persona consapevole non può permettersi di essere coerente.Un uomo coerente è un uomo povero. La società lo rispetta , perchè è prevedibile; è gestibile, può essere manipolato facilmente. La società sa che bottoni premere e come lui reagirà.
Osho

mercoledì 22 febbraio 2012

NEWTON ALCHIMIA

Il video è veramente ben fatto ma, per saperne di più sullo studio dell'alchimia da parte di Newton, consiglio di andare direttamente al minuto 51 e 10 secondi e guardarlo da lì in poi.

4 VANGELI CANONICI E VANGELI GNOSTICI

QUI E ORA... ISAAC NEWTON

Non so come il mondo potrà giudicarmi ma a me sembra soltanto di essere un bambino che gioca sulla spiaggia, e di essermi divertito a trovare ogni tanto un sasso o una conchiglia più bella del solito, mentre l'oceano della verità giaceva insondato davanti a me.


Ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo è un oceano!


ISAAC NEWTON

venerdì 17 febbraio 2012

VIVERE QUI E ORA!

Forse non bisogna arrivare alla Verità ma solo riscoprirla,viverla semplicemente, forse basterebbe togliersi il prosciutto dagli occhi.
O forse è stupido parlare di Verità...forse.


Credo che l'equivoco di molti sul QUI e ORA,sia quello di associarlo alle seguenti cose: vivere una vita da eremita, da a-sociali, lontano dalla vita reale e senza ambizioni! Ebbene, credo sia assolutamente il contrario!!!


Vivere nel qui e ora non vuol dire rinunciare ai propri obiettivi o alla propria crescita personale, ma anzi permette di avere maggiore forza ed energia per realizzarli.


Mi spiego meglio: una persona che vive pienamente il momento presente, non vuol dire che non possa programmarsi la vita. Non vuol dire che non possa pianificare le migliori strategie per riuscire nel lavoro o nella vita in generale.


A tal proposito,credo bisogna fare una distinzione tra tempo reale e tempo psicologico.


Faccio un esempio: decido di fare più soldi (non c'è nulla di male nel farlo ovviamente!), e pianifico le mie strategie, ad esempio, per 1 ora al giorno invio curriculum e studio per aggionarmi sul mio campo. Tutta quest' attività è stata da me pianificata e messa in atto. Questo è tempo reale; tempo cioè che impiego Adesso per trasformarlo in AZIONE REALE Adesso.


Diversamente invece, se inizio ad avere pensieri del tipo: se non guadagno sono fallito oppure, se non divento più in gamba di Tizio ne soffrirò come un pazzo... ecco questo è un esempio di tempo psicologico. Creo in me una realtà dominata dalla paura, definibile come sega mentale. Questo è un esempio di tempo psicologico. 


Altro esempio di tempo psicologico potrebbe essere il seguente: credo nella legge dell'attrazione e sto un'ora al giorno a immaginare scenari positivi, ad aumentare la mia autostima con frasi di successo. Ma mi chiedo: fare ciò non nasconde il bisogno di essere migliori in un ipotetico futuro e di fuggire la Vera Realtà?


Tra l'altro, spesso, quello che vogliamo è soltanto quello che vuole la società. E magari una persona che ha un genio innato per la filosofia e dovrebbe fare il filosofo(ma non fa figo essere filosofi),cerca di automotivarsi per farsi piacere la medicina!Solo perchè la società dice che il filosofo è sfigato e il medico regna sovrano per popolarità e denaro! 


Questo per me è tempo psicologico ovvero farsi dominare dalla mente. Cosa che facciamo tutti, me compreso.


Mi spiego ancora meglio: Non penso ci sia nulla di male, ad esempio, nella PNL, ovvero nella programmazione neuro linguistica, ovvero una serie di tecniche per la crescita personale. Anzi, credo possa rendere consapevoli di tanti automatismi sia in sè che negli altri, grazie alla capacità che si acquisisce di conoscere la propria mente.


Ma credo che il punto è sempre quello: noi siamo i nostri pensieri? Credo che queste tecniche vadano benissimo se si parte da alcuni pricipi: 1)Noi non siamo i nostri pensieri. 2)Desidero una cosa ma non ne ho Bisogno. 3)Desidero Adesso e metto in atto Adesso. E dopo che ho finito di pianificare, posso mettere la mente a riposo!


La mente ha agito da strumento utilissimo ma adesso basta! Non continuo a usarla immaginando scenari di me ricchissimo con la mia ragazza alle Hawaii in un isola deserta di mia proprietà! questo è tempo psicologico , una sega mentale positiva ma pur sempre dannosa, che ci allontana dal qui e ora.


Credo vada bene anche immaginare scenari positivi, ma dopo che lo si è fatto... porca miseria, VIVERE nella Realtà!!! nel QUI E ORA! Il reale è già possibile e disponibile... perchè continuare a sognare?


Detto ciò, credo che ognuno debba fare la sua strada e nessuno dovrebbe convincere l'altro se sia una buona o una cattiva strada. Per altri magari la strada è un'altra. 


In ogni caso ridere e vivere! Saluti a Voi QUI E ORA...


Share |

JON KABAT-ZINN

Se potessimo portare un po’ di humour invece che contrarci dietro a pronomi quali Io e Mio, vedremmo subito che da soli ci creiamo un sacco di sofferenza non necessaria.


 Jon Kabat-Zinn

Share |

OSHO... ESTASI

Se inizi a pensare a come rendere permanenti i tuoi momenti di estasi,
hai già iniziato a distruggerli.
Quando giungono, sii grato, quando se ne vanno, ringrazia l’esistenza.
Resta aperto.
Accadrà molte volte:
non giudicare mai,
non scegliere mai,
non privilegiare nulla.
Benedici lo stato d’animo in cui ti trovi e lascia che faccia il suo corso.


Osho


Share |

DALAI LAMA

A lot of the problems we face are essentially man-made, so naturally as human beings we should also be able to reduce them. Natural disasters, of course, are in a different category, but according to environmental scientists even they may owe something to human behaviour. Therefore, if we are optimistic, take a longer view, and we employ realistic methods, we can contribute to making the world a better place.


DALAI LAMA

Share |

OSHO... UN'UNICA PAURA

Fondamentalmente c'é un'unica paura: la paura di perdere se stessi.
Può essere paura della morte o paura dell'amore, ma è la stessa paura.
Hai paura di perdere te stesso.
E la cosa strana è che solo chi non ha se stesso ha paura di perdere se stesso.


Osho


Share |

martedì 14 febbraio 2012

FRASI KRISHNAMURTI

“Imparare è ascoltare, non solo chi parla, ma anche quel fiume. Ascoltare il fiume mentre stiamo parlando, ascoltare il ragazzo che grida, ascoltare i tuoi pensieri, sensazioni, così che questi diventino completamente familiari. … Si dovrebbero anche ascoltare le conseguenze delle influenze esterne e delle reazioni; attraverso questo ascolto, questo vedere, viene l’imparare.”


J.Krishnamurti

Share |

QUI E ORA... HERMANN HESSE

“Fin quando dai la caccia alla felicità,
non sei maturo per essere felice,
anche se quello che più ami è già tuo.
Fin quando ti lamenti del perduto
ed hai solo mete e nessuna quiete,
non conosci ancora cos’è pace.
Solo quando rinunci ad ogni desiderio
e non conosci né meta né brama
e non chiami per nome la felicità,
Allora le onde dell’accadere non ti
raggiungono più e il tuo cuore
e la tua anima hanno pace.”

Hermann Hesse

QUI E ORA... OSCAR WILDE

CONSIGLIATO:
L'ordinaria ricchezza può essere rubata, la reale bellezza no.
Nella tua anima ci sono cose infinitamente preziose che non possono esserti tolte.
(Oscar Wilde)


Share |

GURDJIEFF... FRASI

CONSIGLIATO:

La gente finge di sapere qualsiasi cosa su Dio, sulla vita futura, sull'universo, sulle origini dell'uomo, sull'evoluzione; ma, in realtà, non sa nulla, neppure su se stessa.
È ogni volta che uno parla di qualcosa che non sa come se la sapesse... mente.

L'uomo è una macchina, tutto ciò che fa, tutte le sue azioni, tutte le sue parole, pensieri, sentimenti, convinzioni, opinioni, abitudini, sono i risultati di influenze e impessioni esterne. Per "fare" bisogna essere.




L'illusione suprema dell'uomo è la sua convinzione di poter fare.
Tutti pensano di poter fare, ma nessuno fa niente.
Tutto accade.


GURDJIEFF



Share |

domenica 12 febbraio 2012

COSA E' IL TAO?

Non si può dire nulla sul Tao – e se si dice qualcosa, nel momento stesso in cui viene detto diventa falso. Il Tao è silenzio, ma non il silenzio di un cimitero. E’ il silenzio di un giardino, dove gli alberi sono vivi e respirano, eppure c’è completo silenzio. Non è un silenzio morto, è un silenzio vivo.
(Lao Tzu)

Share |

RAFFAELE MORELLI... ASCOLTARE L'INTERNO



Share |

venerdì 10 febbraio 2012

QUI E ORA... SAN BERNARDO DI CHIARAVALLE

Nelle foreste troverai più che non nei libri. L'albero e le rocce ti insegneranno ciò che non puoi imparare dai maestri.
San Bernardo di Chiaravalle

BUDDHA... IL CAMBIAMENTO

Non c'è niente di costante, 
tranne il cambiamento.

Buddha


Share |

OSHO

"The whole idea that children are your possession is wrong. 
They are born through you, but they do not belong to you. 
You have a past, they have only a future. 
They are not going to live according to you. 
To live according to you will be almost equivalent to not living at all. 
They have to live according to themselves — in freedom, in responsibility, 
in danger, in challenge." 
Osho


Share |

I 3 Top Post del Mese

SEGUICI VIA MAIL

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...