post della settimana

LIBRI E PRODOTTI BIO: VAI SUL BANNER E AGGIUNGI LA PAGINA AI TUOI PREFERITI

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

martedì 27 aprile 2010

L'ONDA NON SA DI ESSERE OCEANO...

L'onda non sa di essere oceano, così discute e discute con le altre onde chiedendosi:chi siamo?
Anch'io mi sento un'onda, ma basterebbe sciogliersi nell'oceano lasciandosi andare... credo. Ma neanche questo è esatto! All'onda non occorre sciogliersi per essere oceano: lo è già,lo è sempre stato.
Forse la parola (inutile) giusta è COMPRENSIONE,RISVEGLIO dal sonno in cui siamo, in cui si trova l'essere (forse è l'Essere che non è consapevole di sè?L'oceano non sa di Essere? o si manifesta tramite le sue singole onde? per cui l'oceano è quel legame invisibile che le unisce?  Porsi queste domande non impongono un alternativa? un si o no, un giudizio? e i giudizi non sono prodotti della mente?
Quindi: CHI ha parlato finora? credo la mente... e quindi dovrei dedurne che io sono la mente?
sono una folla di pensieri che vanno e vengono? tutto qui?   Non posso rispondere perchè è la stessa mente che pone la domanda, e perchè la pone? forse perchè la mente vive di certezze, di logica.
Ma come si puo descrivere l'amore con la logica? La mente, l'ego, direbbe è un sentimento. Ma sentimento è una parola... la parola sentimento in sè non fa tremare. Ad un alieno che mi chiede cos'è l'amore, io nn posso rispondere: è un sentimento. Sarebbe solo una parola, aumenterebbe la sua confusione.
Allora potrei dire: l'amore fa tremare... ma anche il freddo del mio pianeta produce lo stesso effetto, mi potrebbe rispondere. Quindi le parole indicano la Verità ma non sono la Verità.
Per cui se mi porgono la domanda: tu chi sei?  farei meglio a rispondere cantando, correndo, saltando.
Mi prenderanno per folle ma forse ci sarà una persona che mi capirà perfettamente: l'alieno.

Nessun commento:

I 3 Top Post del Mese

SEGUICI VIA MAIL

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...