post della settimana

LIBRI E PRODOTTI BIO: VAI SUL BANNER E AGGIUNGI LA PAGINA AI TUOI PREFERITI

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

sabato 6 novembre 2010

ESERCIZIO: LASCIA FLUIRE I TUOI PENSIERI

CONSIGLIATO:
Prova per un giorno a lasciar fluire i tuoi pensieri.
Cosa intendo per fluire? Supponiamo che in questo periodo tu sia afflitto da una qualche sega mentale e non riesci a pensare ad altro, ad esempio il tuo partner ti ha lasciato oppure il lavoro va male, ecc... Supponiamo dunque che la tua mente sia focalizzata per gran parte della giornata su pensieri che non vorresti avere.
Come fare a liberarsene? Esiste un modo per lasciar andare i pensieri disturbanti? La risposta è si, a patto che tu riesca a lasciar fluire i tuoi pensieri senza macchinarci su,senza giudicarli nè come buoni nè come cattivi pensieri, senza cercare di trovare una soluzione con la tua stessa mente(infatti come può la mente risolvere un problema creato dalla mente stessa????)
Finora hai provato a risolvere il problema pensandoci, cercando di trovare soluzioni, macchinandoci sopra, riesumando immagini mentali che hanno solo avuto lo scopo di consolidare in te il ricordo negativo di un'esperienza o la paura per una data situazione. Senza rendertene conto tu stesso ogni giorno hai fatto di tutto per consolidare la tua sega mentale. Infatti i circuiti neuronali legati a quel tuo ricordo, a quel tuo stress o paura sono stati rafforzati perchè, cercando di risolverli con la mente stessa, li hai costantemente focalizzati, messi a fuoco, rivissuti con intensità emotiva e sei diventato uno schiavo in balìa dei tuoi pensieri.
Cosa fare dunque? Abbiamo detto di LASCIAR FLUIRE I PENSIERI.
Come si fa?
Prova(iniziamente per un'ora) a non risolvere i tuoi problemi macchinandoci su, sarai tentato a farlo, la mente ti tenterà in tutti i modi, ti farà credere che è importantissimo che tu pensi al problema in quel preciso momento e che magari questa volta potresti essere a un passo dalla soluzione. E' solo un inganno.
Tu lascia fluire i tuoi pensieri, lascia che la mente faccia affiorare immagini, voci o ricordi ma NON MACCHINARCI SU, NON SEGUIRE QUEI PENSIERI, OSSERVALI E BASTA, NON INDIRIZZARLI DA NESSUNA PARTE, NON GIUDICARLI, OSSERVALI COME OSSERVERESTI UN ALBERO. All'inzio sembra impossibile ma il meccanismo una volta appreso è una chiave che porterai dietro per tutta la vita e in qualunque problema. Per iniziare fai questo lavoro per un'ora soltanto.
Potresti obiettare: ma così non si diventa distaccati e indifferenti?
Assolutamente no, in questo modo si ridiventa padroni della propria testa, perchè la mente è un magnifico strumento ma non deve dominarci.
Quando siamo avvolti dai nostri pensieri e non vediamo gli altri e le cose che ci stanno intorno poichè totalmente presi dai nostri problemi... credo che quella sia la vera indifferenza.
Riuscendo invece a far fluire i pensieri sarai nel qui e ora, molto più attento, presente e disponibile alla vita REALE e non a quella mentale.
Prova per un'ora a lasciar fluire i tuoi pensieri, e non ti stressare se all'inizio non riuscirai a farlo. E' solo questione di tempo e pratica.
Si deve solo COMPRENDERE...
Per approndire rimando a un altro articolo: ELIMINARE LE SEGHE MENTALI

Alberto




8 commenti:

Sara... ha detto...

Posso renderti partecipe dei progressi fatti?
Quello che scrivi è anche l'insegnamento di Osho e io l'ho messo a frutto. Qua di seguito c'è il link dove ho messo a frutto le cose che dici:
http://bonecha.blogspot.com/2011/06/tum-tumdai-facci-entare.html

Mi piacerebbe davvero saper il tuo parere!
Grazie!

Anonimo ha detto...

belle cose sto provando a dedicarmi allo zen di OSHO il grande maestro, non dico di arrivare a livelli elevati ma voglio provare a credere nello zen

Anonimo ha detto...

belle cose proverò a metterle in pratica non voglio arrivare a livelli elevati ma mi fa comodo provare a intraprendere questo zen senza pensare troppo o lasciare fluire i pensieri

Alberto ha detto...

L'arte del fluire... abbandonarsi nel qui e ora.

Giulia ha detto...

bellissimo post.... ma mi potete spiegare nel dettaglio come devo fare x lasciare fluire i pensieri osservandoli e basta? fatemi un esempio.... da quanto ho capito io é come se dovessi "vederli da fuori" come se non appartenessero a me, giusto?

Anonimo ha detto...

Gran bel post! ma come devo fare per farli fluire??? I cattivi pensieri!!!

Anonimo ha detto...

Molto interessante e bello proviamo ragazzi/e proviamo a puntare un unico punto nella vita

Anonimo ha detto...

Molto bello e interessante, proviamo a metterlo in pratica ragazzi/e, pratichiamo la consapevolezza su un unico punto

I 3 Top Post del Mese

SEGUICI VIA MAIL

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...